Lana Del Rey in tour con i microfoni a nastro di Royer Labs

Posted in Notizie e AggiornamentiRecording e Mix

Questo è un periodo molto intenso per Lana Del Rey. La cantautrice, la cui musica ha ricevuto il plauso della critica grazie al suo stile cinematografico, è nel bel mezzo dell’allestimento del suo Tour Mondiale, che farà tappa letteralmente dappertutto, da Las Vegas a Roma. 

Il suo “LA to the Moon Tour”, richiede apparecchiature specifiche per far sì che lo show risulti degno di nota dal punto di vista sonoro. Ed è esattamente questo il motivo per cui il suo tecnico del suono utilizza i microfoni a nastro di Royer Labs come parte integrante del setup – garantendo un ottimo suono di chitarra elettrica ma soprattutto performabilità e durata nel tempo.

Kevin Madigan è l’ingegnere del suono di Lana Del Rey, il quale ha precedentemente collaborato con artisti come Crosby, Stills, Nash & Young, David Gilmore, The Smashing Pumpkins, Ray LaMontagne e Lucinda Williams. 

Quando si tratta di microfonare chitarre elettriche, la sua preferenza è per i microfoni a nastro Royer Labs R-10 e R-121, utilizzati, appunto, per il tour di Lana Del Rey.

“In questo tour sto utilizzando un R-10 e un R-121 appositamente per microfonare le casse delle chitarre elettriche”, spiega Madigan. “L’R-121 è sempre stato uno dei miei microfoni preferiti sin dall’inizio, mentre l’R-10 ho iniziato ad utilizzarlo da pochissimo”.

Clicca qui per leggere l’articolo integrale.

Scopri di più nei nostri reparti

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart