Make Noise Spectraphon

Doppio oscillatore spettrale

Make Noise
SKU: 68296
  • Disponibile

675,00 iva inclusa

  • Clock icon Ordina entro le 12:00 per ricevere questo prodotto il giorno 26/06/2024
  • Shipping icon Spedizione gratuita
  • Dual Digital VCO con otto uscite simultanee, oltre a due ingressi audio, due ingressi gate e dieci ingressi CV
  • Costruito sulla nuova piattaforma hardware digitale di Make Noise, il modulo digitale più potente che abbiamo mai creato
  • Codificato da Tom Erbe di soundhack
  • La modulazione di ampiezza spettrale (SAM) crea oscillazioni spettrali basate sull'analisi continua dell'audio all'ingresso
  • Spectral Array Oscillation (SAO) crea oscillazioni spettrali basate su set di spettri memorizzati chiamati Array, che vengono creati in modalità SAM
  • Ciascuno dei due VCO opera indipendentemente in SAO o SAM, in qualsiasi combinazione
  • Bus di modulazione di frequenza interna ad alta definizione con facile accesso ai rapporti armonici tramite Tuning Beacon
  • Le uscite sub-oscillatore/CV danno accesso a forme uniche di sub-oscillatore, inviluppo o sorgenti di modulazione sincronizzabili
  • Sine e Sub funzionano indipendentemente dalla modulazione FM Bus.
  • Operazioni Follow e Sync sul lato B per facilità d'uso in patch a doppio oscillatore, FM sintonizzato, sweep hard sync ecc.

Make Noise Spectraphon

Doppio oscillatore spettrale

Il Make Noise/soundhack Spectraphon è un doppio oscillatore spettrale codificato da Tom Erbe di soundhack. Utilizza l'analisi spettrale e la risintesi in tempo reale per creare nuovi suoni da quelli già esistenti. Si ispira ai classici strumenti musicali elettronici del passato, inclusi processori spettrali, sintesi additiva, vocoder e risonatori, in particolare Buchla 296 e Touché, ma assume una forma fisica più simile al classico oscillatore a doppio complesso analogico nel lignaggio del Buchla 259 e il Make Noise DPO. Lo Spectraphon è il primo modulo costruito da Make Noise sulla sua nuova piattaforma hardware digitale. Questo hardware, progettato da Jeff Snyder e Tony Rolando, fornisce più i/o a risoluzioni più elevate e un rumore di fondo inferiore a quello a cui abbiamo mai avuto accesso in un modulo digitale, permettendoci di liberare il codice DSP di Tom Erbe a un livello precedentemente irraggiungibile . Lo Spectraphon ha due lati quasi identici, A e B, che oscillano in due modi: Spectral Amplitude Modulation (SAM) o Spectral Array Oscillation (SAO). In SAM, invece di oscillare in ogni momento come un VCO analogico, il suono all'ingresso dello Spectraphon viene utilizzato per modulare l'ampiezza di un insieme di armoniche. In SAM lo Spectraphon può essere sequenziato e modulato in frequenza come qualsiasi VCO. In qualsiasi momento lo spettro corrente può essere utilizzato per creare un Array da utilizzare successivamente in modalità SAO in cui lo Spectraphon oscilla in ogni momento, con lo spettro alle uscite armoniche pari e dispari tratte dagli Array memorizzati. I controlli Slide e Focus dipendono dalla modalità: in SAM, determinano come lo Spectraphon risponde al suono all'ingresso per Spectral AM, mentre in SAO, sono usati per modulare l'Array. In entrambe le modalità (SAM o SAO), il controllo Partials funziona come un gate combinato di ampiezza e timbro per l'uscita armonica pari e dispari e il bus FM creerà una modulazione di frequenza interna ad alta definizione dal lato opposto dello Spectraphon. Le due parti possono anche interagire tramite il bus FM interno, le modalità Follow e Sync e collegandole insieme.

Specifiche Tecniche

  • Width: 34hp
  • Max Depth (incl. power cable): 36mm
  • Power: 230mA @ +12V 55mA @ -12V
Il tuo carrello

Carrello vuoto

Paesi e Lingue
Comment iconParla con noi